Scoperto ‘prestanone’ casertano, si è intestato 300 veicoli

La polizia stradale di Siena ha scoperto e multato un italiano di 45 anni, residente in provincia di Caserta, intestatario di ben 300 veicoli. Secondo gli agenti della Polstrada si tratta di una testa di legno, un prestanome: lo hanno individuato dopo un controllo stradale nel Senese mentre viaggiava su un’auto di cui non era intestatario.

All’uomo è stata contestata la violazione prevista dal codice della strada che punisce chi fittiziamente si intesta veicoli che poi fa utilizzare ad altre persone per i più svariati motivi.
L’uomo, ex commerciante di auto usate a Villa Literno, adesso dovrà pagare una multa di 500 euro e la Polstrada ha chiesto al Pra di Caserta la cancellazione d’ufficio di tutti i veicoli a lui intestati. Inoltre, se dovesse essere controllato un veicolo intestato al prestanome, grazie al provvedimento di cancellazione dal Pra il mezzo sarà confiscato ed il conducente sanzionato.