Si stringe il cerchio sull’ ‘Uomo nero’ dei Mazzarella: sequestrata un’auto blindata e sei telecamere in casa

Non si fermano i controlli e gli interventi degli uomini del commissariato di San Giorgio a Cremano (diretti da Elio Manna) che questa mattina hanno effettuato una nuova operazione nella cittadina vesuviana. Un’azione che ha coinvolto un soggetto da tempo attenzionato dagli uomini in divisa e conosciuto negli ambienti criminali con l’appellativo di ‘Uomo nero’: si tratta di U.L. legato ai Mazzarella-D’Amico indicato come uno dei fedelissimi di Francesco Mazzarella e Salvatore Fido (prima del loro arresto). I poliziotti hanno proceduto al sequestro penale di una vettura blindata e sei microtelecamere nella disponibilità dell’uomo già destinatario di avviso orale aggravato a firma del Questore di Napoli e notificato a novembre del 2018.

L’auto era parcheggiata nei pressi dell’entrata dell’abitazione mentre gli occhi elettronici posizionati in vari punti nel perimetro esterno circostante, collegate con un sistema di videosorveglianza. Sia l’auto che il sistema di videosorveglianza portavano ad eludere i divieti insiti del provvedimento di avviso orale aggravato: l’uomo è stato denunciato è il tutto sottoposto a sequestro. Si tratta dell’ennesimo intervento effettuato dagli agenti del locale commissariato che solo ventiquattro ore prima avevano denunciato quattro giovanissimi resisi responsabili in concorso del reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere. Su corso Umberto I, i poliziotti hanno incrociato un’auto con a bordo i quattro i da subito apparsi piuttosto preoccupati alla vista della polizia. Gli agenti hanno pertanto deciso di controllarli rinvenendo indosso ad uno di loro due pezzi di hashish per un peso di 1,5 grammi mentre nell’auto invece erano nascosti due coltelli, un tirapugni ed un’asta in ferro di cui non hanno saputo fornire spiegazioni. Il giorno prima ancora un 40enne era stato fermato dai poliziotti: nella sua Mercedes era stata trovata una dose di cocaina e di una pistola marca Beretta calibro 9 con matricola abrasa abilmente occultata.