“Sono stata violentata da mio marito”, orrore a Succivo: scatta l’arresto

I carabinieri della stazione di Orta di Atella hanno dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Napoli Nord nei confronti di un 29enne di Succivo per maltrattamenti contro la moglie, lesioni personali e violenza sessuale.

L’uomo è accusato di numerose condotte vessatorie nei confronti della giovane sia durante il fidanzamento durato 10 anni che poi nel corso del matrimonio.

La donna in una circostanza è stata costretta a subire un rapporto sessuale col marito. Ha riferito inoltre di episodi di violenza oltre che di ansia e timore per l’abitudine del marito di fare uso di droga.