30.2 C
Napoli
giovedì, Luglio 7, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Tamponi e mascherine fuorilegge, maxi sequestro della guardia di finanza di Napoli


La Guardia di finanza di Napoli ha sottoposto a sequestro, a Barano di Ischia, numerosi tamponi rapidi antigenici e mascherine FFP2 non conformi. Il “bottino” del sequestro, avvenuto in un grande magazzino, conta 487 confezioni di tamponi rapidi antigenici e 284 mascherine facciali FFP2.

Tamponi e mascherine sequestrati 

Sono stati i finanzieri della tenenza di Ischia a scoprire la merce fuori norma. Il titolare del grande magazzino è un 33enne di origini cinesi. I finanzieri hanno notato che i prodotti venduti dall’imprenditore erano completamente privi di etichettatura. Inoltre la merce non a norma era anche priva di indicazioni in italiano. Impossibile quindi per i clienti leggere le informazioni sul prodotto che stavano per utilizzare o indossare. La mancata etichettatura e informazione in lingua italiana, inoltre, non avrebbe permesso ulteriori delucidazioni su avvertenze varie per l’utilizzo dei tamponi.

Il titolare del grande magazzino incriminato è stato successivamente segnalato dalla Guardia di Finanza alla Camera di Commercio. La segnalazione della Guardia di Finanza verte sulle violazioni amministrative previste dal Codice del Consumo fatte dal 33enne.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Napoli. Parcheggiatori abusivi, l’assessore: “Sì alla revoca del reddito di cittadinanza”

«Grazie all'azione della Polizia municipale, daremo un grande apporto per contrastare i parcheggiatori abusivi. Noi inviamo all'Inps le valutazioni,...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria