Tony Colombo si difende da Barbara d’Urso: “Abbiamo tutto in regola”

tony colombo

Tony Colombo sta difendendo il suo matrimonio con Tina Rispoli allo show di Barbara d’Urso: “Noi abbiamo tutto in regola”. Il noto cantante neomelodico è tornato a parlare delle sue nozze per rispondere alle ultime critiche mosse in merito e ne racconterà lo svolgimento e i particolari più divertenti ancora non emersi.

I CONTROLLI DEL COMUNE DI NAPOLI DEL 28 MARZO

Dopo le segnalazioni gli agenti del nucleo Mobilità Turistica della Polizia Locale del Comune di Napoli sono prontamente intervenuti nel quartiere di Secondigliano. Nel quartiere si è svolto un corteo formato da fan e curiosi che seguivano il passaggio di una carrozza con cavalli e giocolieri. La carrozza di Tony Colombo fermata e sanzionata dai poliziotti intervenuti. Hanno riscontrato diverse irregolarità come previsto dal Codice della Strada, a carico del conduttore della carrozza.

L’ATTIVITÀ’

In particolare l’attività veniva svolta con la mancanza della targhetta identificativa e segnale mobile di pericolo per i veicoli a trazione animale ed ha rallentato la pubblica circolazione in assenza di alcuna autorizzazione o comunicazione alle autorità preposte. L’evento in questione proseguito al Maschio Angioino per il rito civile e personale della Polizia Locale intervenuto per i relativi controlli con l’utilizzo dei droni. Gli agenti acquisiscono le autorizzazione fornite da fotografi commissionati per l’evento.

Vista l’affluenza di cittadini e la calca formatasi nell’area circostante il Maschio Angioino, si è provveduto, inoltre, a tenere sgombera la rampa di accesso e a consentire comunque una regolare circolazione sia veicolare che pedonale per la fruizione del monumento. Si è inibito l’accesso dei carri e di altri mezzi non autorizzati al transito e/o all’ingresso del monumento.

I VIDEO