A Torre del Greco l’estate non parte: scatta il divieto di balneazione per un chilometro di costa

Non comincia nel migliore dei modi l’estate a Torre del Greco. Ad aggiungersi alle condizioni meteo non proprio incoraggianti si è messo anche il divieto di balneazione deciso con ordinanza sindacale dal primo cittadino Giovanni Palomba. Con il provvedimento 164 del 29 maggio, Palomba ha disposto il divieto di balneazione nell’area che va da II vico San Vito al sottopasso A, in zona Torre di Bassano, fino a nuova comunicazione da parte del primo cittadino. Un tratto di poco più di un chilometro inibita al bagno rinfrescante. A far scattare il provvedimento sono stati i risultati poco incoraggianti delle analisi delle acque effettuata dall’Arpac lo scorso 24 maggio.