Porta la torta alla cannabis in ospedale, i medici non se ne accorgono e si ‘sballano’ in corsia

È andato in ospedale con la torta avanzata della festa del 18° compleanno di sua nipote, ma non sapeva che al suo interno c’era la cannabis. Il risultato è che gli infermieri, poco dopo, sono apparsi ‘strafatti’ in corsia, con difficoltà ad alzarsi dalle sedie. I fatti -scrive Leggo-  sono avvenuti nel Warrington Hospital di Cheshire, in Gran Bretagna.

Dopo aver inizialmente negato, i medici hanno fatto mea culpa e ammesso di aver mangiato il dolce, finendo sfiniti sulle sedie. «Stavano mangiando la torta come nulla fosse, un minuto dopo il personale era completamente fuori controllo – ha spiegato un membro dello staff- Non c’è stato alcuna conseguenza sui pazienti, ma tutti sapevano che qualcosa non andava, così è stata chiamata la polizia». «Si è trattato di un errore da parte di tutti, anche della persona che ha messo nella torta qualcosa che non dovrebbe avere».