Caterina Balivo. Fabrizio Frizzi con Carlo Conti e Antonella Clerici
Fabrizio Frizzi con Carlo Conti e Antonella Clerici

Tre anni fa ci lasciava Fabrizio Frizzi. Il ricordo di amici e colleghi come Carlo Conti, Antonella Clerici, Caterina Balivo e tanti altri stanno commuovendo il web in queste ore.

Era il 26 marzo del 2018 quando, “l’amico degli italiani in tv”, moriva a causa di tumore. Tra i messaggi più belli a lui dedicatogli quello di Antonella Clerici che lo ricorda così: «Sono gia’ passati 3 anni ma tu ci manchi sempre. Ci mancano i tuoi “abbraccioni”, le tue inconfondibili risate, la tua gentilezza, la tua attenzione agli altri. Sei sempre nel ❤️ di tanti e il tuo ricordo mi sprona ad essere una persona migliore. Grazie Fabry, ovunque tu sia…26marzo».

«Già tre anni senza la tua risata. Ci manchi tanto», scrive Caterina Balivo.

Nei giorni scorsi anche Carlo Conti al Tg1 e Amadeus, durante la trasmissione I soliti ignoti, hanno ricordato l’amico Fabrizio Frizzi. «Ricordo ancora – ha detto Conti – il giorno che è tornato all’Eredità e l’ho portato a sorpresa in diretta da Antonella Clerici alla Prova del Cuoco. È stata una grande emozione. Abbiamo condiviso insieme l’esperienza di essere diventati papà da grandi. Era il mio fratellone».

Fabrizio Frizzi e la lotta alla malattia

Il 23 ottobre 2018 Fabrizio Frizzi venne colto da un malore, una ischemia, durante la registrazione di una puntata del programma “L’Eredità”. Venne ricoverato al Policlinico Umberto I di Roma dove fu dimesso alcuni giorni dopo. Il conduttore tornò in tv a dicembre, sempre alla guida del programma di Rai Uno. “L’Eredità è una gioia, fa bene anche al fisico scherzò con Vincenzo Mollica annunciando il suo ritorno sugli schermi -. L’adrenalina sento che mi aiuta a stare meglio“.

Parlando della malattia disse: “Non è ancora finita”. “Se guarirò sottolineòracconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca. Ora è la ricerca che mi sta aiutando”.

Il programma Rai ricorda Fabrizio Frizzi

Tra i ricordi per la morte di tre anni fa del conduttore televisivo Fabrizio Frizzi ce n’è uno che spicca più degli altri. È l’episodio della serie Rai Ossi di Seppia. Il rumore della memoria, nome che riprende la raccolta poetica di Eugenio Montale e vuole «raccontare alle nuove generazioni, e non solo, eventi che hanno caratterizzato gli ultimi trent’anni della storia italiana attraverso le testimonianze di chi l’ha vissuta». E per questa puntata speciale in onore di Frizzi si è scelto Carlo Conti per spiegare chi fosse. Storico amico del conduttore, l’ex direttore artistico di Sanremo ripercorre la sua amicizia con Frizzi e i momenti più importanti. Ma non è l’unico a ricordarlo. Anche Amadeus gli ha reso omaggio a I Soliti Ignoti: «Era meraviglioso. Ringrazio Emanuela Aureli per l’esperienza a Tale e Quale. Fabrizio era seduto accanto a me in studio». Commenti arrivano anche da tanti altri personaggi televisivi sui social.

Il ricordo sui social

L’hashtag #fabriziofrizzi è da seguire in questa giornata dedicata al conduttore televisivo scomparso tre anni fa. Myrta Merlino, conduttirce del programma L’Aria che tira su La7 twetta: «La sua forza, quel sorriso sincero, non ci lascerà mai».

 

 

Caterina Balivo, conduttrice televisiva che ha lavorato nella settima edizione di Scommettiamo che…? con Fabrizio Frizzi ha apprezzato l’episodio mandato in onda dalla Rai: «Straordinario questo ricordo di #FabrizioFrizzi Ciao Fabri, qui non ti abbiamo mai dimenticato e sarà impossibile farlo. Ci manchi Red heart», ha twittato.

 

 

Anche Antonella Clerici ha apprezzato il ricordo televisivo di Fabrizio: «Bellissimo commuovente autentico il ricordo di Fabrizio Frizzi su @RaiPlay in #ossidiseppia grazie @CarContiRai #fabriziofrizzi #carloconti». E poi oggi scrive: «26/3/2018Red heart gia’ tre anni senza la tua risata. Ci manchi tanto».

 

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.