Nella notte si è spento a Roma il noto coreografo Marco Garofalo. Aveva appena 62 anni. Era nel mondo della danza da oltre vent’anni dopo che un brutto infortunio a un ginocchio gli aveva negato di andare avanti nella carriera di calciatore dove era sembrato promettente fin da giovane.

La sua carriera in televisione inizia nel programma di Raffaella Carrà e Alighiero Noschese “Ma che sera” del 1978. In carriera aveva curato coreografie di trasmissioni importanti come ”Lascia o raddoppia?” e tantissime altre tra cui Ciao Darwin, Buona domenica, Re per una notte, L’eredità. Ad Amici era stato scelto direttamente da Maria De Filippi che nel 2009 lo aveva voluto nel suo team come professore di danza. Era rimasto per due edizioni ed era tornato a febbraio per uno stage.

 L’ULTIMA VOLTA IN TV

L’ultima apparizione in televisione di Marco Garofalo era avvenuta proprio ad Amici di Maria De Filippi nello scorso febbraio. Era un uomo mite e stimato da tutti anche per la sua grande professionalità. Aveva dato un taglio di grandissima personalità alla trasmissione passata negli anni da Italia 1 a Canale 5. Sono già molti in queste ore i ricordi del pubblico e di noti colleghi sui social network.

“Stavo progettando un format televisivo dove lui doveva essere il presidente di giuria, gli disse Marco lo faremo a settembre / ottobre mi rispose ok , sapevo che non stava bene ma non mi disse la sua malattia … Oggi mi porto un rimpianto di non averlo fatto , sono molto triste … ci ha lasciato un grande coreografo, Marco Garofalo…..Un grande uomo è amico , ti ricorderò sempre con il sorriso …R.I.P. grande amico mio”, scrive un collega su Fb.