Grande traguardo per ‘Un Posto al Sole’, la soap opera più longeva della tv italiana. La telenovela ambientata a Palazzo Palladini taglia, dopo 21 anni e mezzo (la prima puntata andò in onda il 21 ottobre 1996) il traguardo delle 5000 puntate, con una puntata speciale, domani alle 20.40 su Rai3, intitolata “Blocco 5000”, della durata di un’ora.
Il protagonista dell’episodio sarà come sempre il portinaio di Palazzo Paladini, centro delle vicende narrate nella fiction, che ai temi tradizionali della soap aggiunge anche quelli più sociali e civili.

IL TRAGUARDO

La più longeva soap italiana, la prima prodotta interamente nel nostro Paese. E sempre più da record. “Un posto al sole” taglia venerdì il traguardo delle 5mila puntate, da quell’ottobre del 1986 quando debuttò sul piccolo schermo. Trenta milioni di telespettatori in tutto il mondo, dieci milioni solo in America, e un nuovo record di longevità.
E per l’occasione, tornerà nel cast ma solo per una puntata Adele Pandolfi, ovvero Rita Giordano, prima moglie di Raffaele (interpretato da Patrizio Rispo) scomparsa dopo essere stata uccisa, nel 2000 (solo nella fiction ovviamente), con un colpo di pistola.  La prima puntata della soap andò in onda nell’ottobre del 1996, quasi 22 anni fa.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.