Vesuviano. Festa del patrono sfortunata, ragazza ferita alla testa

Quest’anno, la festa di San Michele, santo patrono di Ottaviano ha riservato più di una sventura ai residenti. Dopo la lite finita a coltellate ai danni di due ragazzi e il malore che ha colpito un partecipante alla processione, una ragazza è stata colpita da un crollo di calcinacci.

Durante la processione del santo patrono di Ottaviano, una ragazza ha riportato una ferita alla testa a causa del crollo improvviso di alcuni calcinacci. La giovane, come riportato dal Fatto Vesuviano, ha perso molto sangue prima di essere trasportata all’ospedale di Sarno. La malcapitata è stata subito dimessa con alcuni punti di sutura e un lieve trauma cranico.