29.3 C
Napoli
giovedì, Luglio 7, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

[VIDEO]. Vergogna a La Spezia, uomo di Napoli schiaffeggia un minorenne sul bus


Ha del vergognoso quanto accaduto a La Spezia. Come si evince da un video diffuso sui social, un uomo di Napoli ha tirato uno schiaffo a un ragazzo minorenne a bordo di un bus di linea. Solo l’intervento dell’autista, che ha accompagnato l’aggressore giù dal pullman, ha impedito che la situazione degenerasse ulteriormente.

Il commento di Francesco Emilio Borrelli


“Solo l’intervento dell’autista, che ha accompagnato l’aggressore fuori dall’autobus, ha messo fine a una sceneggiata raccapricciante. Da un video pubblicato su Facebook si vede un campano in età matura, a bordo di un autobus a La Spezia, sferrare uno schiaffo deciso e violento a un ragazzino minorenne, senza ragione. Da qui la protesta degli altri viaggiatori a bordo dell’autobus che si sono schierati in difesa del minorenne e hanno bloccato l’uomo prima che si scagliasse contro i giovani. Questo non ha però placato l’incivile, purtroppo nostro conterraneo, che si è dimenato cercando di addurre le sue motivazioni e tentando di scagliarsi ripetutamente contro i ragazzi, colpevoli di non si sa bene cosa, anche quando era già stato fatto scendere dal mezzo pubblico. Una scena raccapricciante, ecco il prototipo di napoletano che disonora la nostra città. Ci dissociamo dalla cultura dell’aggressività e da questo ignobile gesto. Ogni giorno combattiamo contro violenti e criminali e quanto abbiamo visto va assolutamente stigmatizzato e condannato con forza. Ci scusiamo con i ragazzi, gli altri viaggiatori del bus e tutta La Spezia a nome di tutti i campani per bene. Una parentesi imbarazzante che riguarda il comportamento di un troglodita che non va assolutamente identificato con tutti napoletani, la nostra è una cultura non violenta”
. Lo hanno detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde e Gianni Simioli, speaker radiofonico.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Covid in Italia, Gimbe lancia l’allarme: «Mettete le mascherine, adesso rischiamo il lockdown»

Una "crescita esponenziale dei contagi, che non contabilizza il sommerso dei casi non dichiarati". "Quarte dosi al palo e...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria