Grave lutto a Sant’Antimo, Enzo muore dopo un’operazione in ospedale: aveva 29 anni

Vincenzo De Biase Sant'Antimo
Immagina di repertorio

Lutto nella comunità di Sant’Antimo per la tragica scomparsa di Vincenzo De Biase, il giovane di 29 anni morto in seguito ad un infarto mentre si sottoponeva ad un intervento in ospedale.

I messaggi della comunità di Sant’Antimo per Vincenzo De Biase

Vincenzo De Biase si è spento ieri mattina e la notizia della sua scomparsa ha gettato nello sconforto l’intera cittadina santantimese. Intanto su Facebook sono in tanti i post dedicati a Vincenzo De Biase, molto amato e conosciuto in città. “Non sempre una telefonata come, si dice in uno spot, allunga la vita… Ore12.15 una telefonata di mio figlio che annunciava l’improvvisa scomparsa di un carissimo amico di quelli che in qualsiasi posto ti trovi, ti rincorre per salutarti. Un ragazzo a modo onesto e gran lavoratore, io l’ho conosciuto perché si iscrisse nella mia associazione di guardia ambientale perché anche lui come noi voleva migliorare questo paese. Sei stato un grande, ciao Enzosi legge sul gruppo cittadino “Sei di Sant’Antimo se…”.

L’ho visto crescere, era davvero un ragazzo molto educato. Da bambini giocavamo tra le palazzine dei nonni, è davvero una tragedia inaccettabile”, scrive un altro utente che conosceva Vincenzo De Biase.

Sant’Antimo prega per Arturo

È una storia piena di alti e Bassi, quella del giovane Arturo di Sant’Antimo. Ha 29 anni ma, in tutta la sua vita, non ha mai smesso di lottare ed ha sempre indossato un sorriso nonostante i mille motivi che avrebbero potuto impedirglielo. Dalla nascita, infatti, risulta essere mono-rene e, nel 2015, scopre tramite dei controlli periodici di avere una malformazione all’uretere. Dopo essersi rivolto ad un primario, viene operato nell’aprile dello stesso anno e l’operazione, per fortuna, va bene. Subito dopo, però, c’è un altro intoppo: tramite l’esame istologico, il suo dottore capisce che quella non era una semplice malformazione, ma un carcinoma di terzo grado.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.