Giugliano in musica con Agorà Jazz Festival

La prima serata dell'Agorà Jazz Festival

È iniziata con il sound giusto la seconda edizione dell’Agorà Jazz Festival. Complice il piacevole clima primaverile, la giuglianese piazza Matteotti si è riempita di musica, colori e gente. Diverse centinaia di appassionati hanno fatto risuonare il centro storico dei loro applausi e balli. Ad aprire la serata è stata la musica brasiliana dei Falando de Bossa, che hanno saputo coinvolgere il pubblico intervallando brani più e meno noti di Tom Jobin e omaggiando il nostro Bruno Martino con il suo celebre brano “Estate”. Secondo sul palco il primo ospite d’onore della serata, Max Puglia, che accompagnato dai suoi musicisti ha regalato mezz’ora di magico jazz ai presenti. In piazza giovani e non, giunti da diversi luoghi della provincia come il secondo gruppo, ospite d’eccezione della prima serata, i Carditown blues band che hanno coinvolto al punto da spingere tutti a ballare. A chiudere la serata gli altri due gruppi in gara. La Joe de Marco Band, del maestro Joe De Marco, già noto per le sue capacità artistiche e non solo, avendo conquistato anche grandi artisti d’oltre oceano con le sue doti da endorser di strumenti. A chiudere la prima serata l’E.S.P. quartet, sapiente ensamble di musica jazz con omaggi a Miles Davis. Appuntamento, quindi, a stasera per il secondo giorno jazz della kermesse giuglianese che proclamerà nella finale di domenica il suo vincitore.