Concerto musicale ‘Il cielo e la terra’ al complesso Donnaregina

In un territorio molto spesso in difficoltà, il liceo musicale Melissa Bassi con il D.S. Mazzella di Bosco Domenico non perde la speranza.
Il percorso nato nell’ anno 2015/16 , con sede in viale della Resistenza (scampia, Napoli), si impegna giorno dopo giorno a realizzare progetti musicali di qualità.
Lì dove i ragazzi sembravano non apprezzare forme artistiche di alcun genere, nella musica hanno avuto la possibilità di esprimersi e di manifestare le proprie attitudini e propensioni. Fondendosi con le voci bianche del teatro San Carlo di Napoli, i giovani musicisti del liceo musicale Melissa Bassi daranno vita a un concerto nel Complesso Monumentale Donnaregina di Napoli. Sarà un vero e proprio “viaggio musicale” che sfiorerà varie tappe: dalla musica

A questa breve presentazione puoi aggiungere altro me lo invii e lo concordiamo..
Grazie prof. Silvana di biase

classica al jazz, dal gospel alla tradizione partenopea. Dove
l suono delle voci che si fondono nell’aria e salgono su … Verso il cielo …Il suono della tradizione e della metropoli che invece scende giù e batte e si appoggia a terra e sulla terra .. Un battere forte intenso …. Insieme Un respiro delle voci celestiale …
Il liceo musicale Melissa Bassi e il coro delle voci bianche del Teatro di San Carlo diretto dal M° Stefania Rinaldi si alterneranno con diversi brani musicali in un periodo di grande fermento turistico per la nostra città che coincide con la primavera e con la XXII edizione di Maggio dei Monumenti.

d.s- Mazzella di bosco Domenico,
prof. Di biase silvana ideatore e organizzatore,
prof: Montefusco Michele docente musica d’insieme.
prof. Spinelli Luciano doc, flauto,
prof. Benincasa Pasquale doc. percussioni,
prof. Prisco Angelo doc. Violino,
prof.Cacace Domenico doc Pianoforte,
prof. Perrone Viviana doc. clarinetto,
prof. Pascali Vito doc. clarinetto,
prof. La rosa doc. musica da camera,
prof. Rispoli Antonio composizione musicale

Direttore del coro delle voci bianche: M° Stefania Rinaldi
Pianista Luigi Del Prete

Ringraziamenti anche al responsabile del museo che ci ha concesso gli spazi.