19.6 C
Napoli
lunedì, Maggio 16, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

MELITO: POLEMICA MOVIMENTO IMPASTATO-CAIAZZA, PACE FATTA TRA LE PARTI


«In merito alla polemica sorta qualche settimana fà proprio sulle pagine di questo portale, tra noi e Raffaele Caiazza, volevamo chiarire alcuni punti. Il tutto nasce qualche giorno dopo la nostra manifestazione, organizzata semplicemente per dar voce alla nostra voglia di riscatto e di libertà scaturita in conseguenza allo scioglimento del Consesso Civico. Dopo quell’occasione lo stesso Caiazza è intervenuto con un articolo in cui esprimeva il suo dissenso verso la stessa Manifestazione dichiarandola strumentale, però rafforzando questo suo stesso concetto con una frase che noi abbiamo ritenuta offensiva.A quel punto ci è sembrato legittimo rispondere: annotando che lo stesso Caiazza ha pensato di credere subito che la nostra manifestazione fosse strumentalizzata e non invece a credere strumentalizzata una Manifestazione organizzata qualche mese addietro da un’amministrazione che poi è stata sciolta per i fatti che conosciamo. Questo nostro concetto però è stato espresso con foga. Perchè sappiamo bene che lo stesso Caiazza è una persona per bene e che non ha mai avuto a che fare con il personaggio al cui nome abbiamo accostato. Non abbiamo mai creduto che lui fosse mosso da ideali diversi da quelli nostri. Tant’è vero che la l’ esperienza della fondazione del Movimento P.Impastato l’abbiamo iniziata insieme. Infatti il nostro auspicio è che un giorno si possano mettere da parte queste polemiche e convertire quest’energia in qualcosa di più produttivo per la nostra Melito Liberandola da questa spirale d’ illegalità che la sta soffocando da fin troppo tempo».



Alessandro Verde

Raimondo Caiazzo

Alfredo Acampa






LA RISPOSTA DI CAIAZZA



MELITO
. «Leggo con immenso piacere la rettifica del contenuto dell’articolo, apparso sul portale “InterNapoli”, oggettivamente diffamante per il sottoscritto.
Sono contento che i firmatari dell’articolo abbiano chiarito la mia posizione assolutamente estranea ad una persona che ora è sottoposta a misura cautelare per reati di stampo camorristico.
Con questa persona, ripetita iuvant, non ho mai scambiato una sola parola, anzi una sola sillaba, e fa piacere che ciò sia stato precisato.
Sono contento anche perché, in tal modo, sono stato messo nelle condizioni di ritirare una querela per diffamazione nei confronti dei firmatari dell’articolo, ragazzi questi che considero assennati, onesti, puliti e soprattutto vogliosi di contribuire al cambiamento vero della nostra città, con spirito altruistico e ( soprattutto! ) senza alcun fine politico personale. Credo che quelle affermazioni diffamanti, contenute nell’articolo del 1/03/2006, siano il frutto di una mera leggerezza dato che non rispecchiano affatto il loro modo di agire e di pensare.
E’ per questo che non amo definirli autori ma semplici firmatari.
Nel concludere, rivolgo loro il mio più sentito “ in bocca al lupo” per la rinascita del movimento politico “P. Impastato”, che sia formato, però, solo da coloro che credono realmente nel riscatto della nostra Melito. Penso che i ragazzi, che ancora compongono il movimento, persone intelligenti e capaci, possano riuscirvi: a quel punto, se ancora lo vorranno, sarò uno dei primi a dare il proprio contributo “ per convertire le nostre energie in qualcosa di produttivo per la nostra città”».



Lello Caiazza

Verdi Melito

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Dramma a Napoli, lite tra gli scogli finisce a coltellate: gravissimi due giovani

Lite tra gli scogli finisce a coltellate nel primo pomeriggio di oggi a Napoli. Due giovani sono stati accoltellati...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria