19.2 C
Napoli
mercoledì, Maggio 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

MELITO: PETIZIONE CONTRO LE CARTELLE PAZZE. ASSOCIAZIONI IN PRIMA LINEA


«Il Consiglio Comunale di Melito, nel mese di luglio 2005, ha approvato il regolamento per il condono tributario delle imposte comunali. Con tale regolamento, l’ente comunale, tramite la concessionaria per la riscossione, la Gest Line s.p.a, sta inviando inviti di pagamento di tributi risalenti a svariati anni addietro, in alcuni casi addirittura agli inizi degli anni novanta. Nella stragrande maggioranza dei casi, si tratta di crediti caduti in prescrizione, per i quali si può fare ricorso, dunque, il Comune non può chiedere alcunché. Inoltre, anche nei casi in cui il credito è esigibile, non è assolutamente pensabile di poter pagare il dovuto (in tantissimi casi si tratta somme superiori ai 1.000 Euro) in sole due rate e, per di più, in un arco temporale di soli 5 mesi. Per questi motivi, il portale della comunità melitese – www.melitonline.net – e le associazioni: “Insieme 2001”, “Il Camaleonte”, “Placido Rizzotto” ” DINAMIKA”, www.dinamikaonline.it e il sindacato R.D.B. si stanno adoperando per dare assistenza per eventuali ricorsi e la sottoscrizione di una petizione popolare indirizzata alla Commissione straordinaria del Comune di Melito per richiedere una più comoda rateizzazione onde consentire, per le somme superiori a mille Euro, il dilazionamento del pagamento in 4 diverse rate con scadenza 30/5/2006- 30/9/2006- 30/1/2007- 30/5/2007. Invitiamo, dunque, tutti cittadini melitesi a recarsi presso la sede dell’Associazione “Insieme 2001” sita in Via A. Marrone 27, per sottoscrivere la petizione popolare da inviare ai Commissari prefettizi del Comune di Melito».



WWW.DINAMIKAONLINE.IT

WWW.MELITONLINE.NET

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Torna la paura a Soccavo, 2 colpi di pistola esplosi contro il cognato del boss

Antonio Ernano è stato ferito in via Vicinale Palazziello nel quartiere Soccavo. Dopo l'agguato la vittima ha raggiunto autonomamente...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria