Gomorra 3. Negramaro nel mirino dei ‘boss’, dopo Genny arriva un’altra inquietante telefonata

Giuliano Sangiorgi ‘non trova pace’, il cantante dei Negramaro dopo aver ricevuto un ‘avvertimento’ da Genny Savastano che gli intimava di non far uscire il disco lo stesso giorno della prima puntata della terza stagione di Gomorra riceve un’altra telefonata alquanto inquietante. Questa volta dall’altra parte del telefono non c’è il figlio del defunto boss Pietro, bensì Ciro Di Marzio che va in ‘soccorso’ del cantante salentino in cambio di un favore.

Siccome la nipote di Ciruzzo è una fan sfegatata della rockband lo vorrebbe alla sua comunione per festeggiare, come sottolinea il boss “giusto quelle 15-16 ore di festa” e in cambio lui risolverà la questione con Genny. Tutto questo mentre il povero Sangiorgi sfiduciato ed avvilito si mette le mani sul volto come a dire in che guaio mi sono cacciato. Un modo simpatico e singolare quello scelto per pubblicizzare l’inizio della terza stagione di Gomorra che sta riscuotendo molti consensi e migliaia di interazioni sui social.