Nella foto grande Massimiliano Esposito Junior e nel riquadro Youssef Aboumuslim

Ha deciso di costituirsi ma prima di farlo ha pensato bene di pubblicare una foto in cui se la prende con i pentiti e in particolare con Youssef Aboumuslim, collaboratore di giustizia da qualche mese. Massimiliano Esposito Junior, figlio del boss di Bagnoli Massimiliano Esposito ‘o Scugnato, si è costituito al commissariato San Paolo. Dopo le formalità di rito è stato accompagnato in una comunità della provincia di Napoli. La notizia riportata da Fanpage. Il ragazzo, 18 anni compiuti meno di tre mesi fa, sapeva che ad attenderlo c’era un ordine di carcerazione del Tribunale dei Minori di Napoli. Il provvedimento riguarda un reato di cui è ritenuto responsabile commesso quando era ancora minorenne: in uno scooter intestato alla madre era stata rinvenuta una pistola. Nello scatto, pubblicato come storia su Instagram, lo si vede mentre mostra il dito medio alla telecamera. Accanto, una scritta: “A faccia toj”, ovvero “alla faccia tua”. A completare il messaggio, una emoticon di un uomo con turbante e barba lunga. Quel disegno, secondo gli inquirenti, ha un significato chiaro: indica Yousseff , ex braccio destro del boss e del figlio Cristian.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.