32.8 C
Napoli
domenica, Luglio 14, 2024
PUBBLICITÀ

Omicidio a Cesa, ucciso 36enne di Casandrino: arrestato l’aggressore di Angelo

PUBBLICITÀ

Tragedia a Cesa, dove nella tarda serata di ieri un ragazzo di 36 anni, Angelo Marino, ha perso la vita a seguito di una lite. La vittima era uscita dal carcere soltanto pochi giorni fa, quando è stata coinvolta in una rissa nei pressi di un bar intorno alle 22:30 di ieri per futili motivi. L’omicida attualmente è in stato di fermo su disposizione della Procura di Napoli Nord ad Aversa. Quest’ultimo, difatti, si è costituito ai carabinieri della locale stazione dopo che, in un primo momento, si è dato alla fuga.

La prima ricostruzione: Angelo Marino ucciso dopo la lite 

Secondo una prima ricostruzione – riporta Il Mattinoavrebbe picchiato e insultato il passante che, reagendo, l’ha brutalmente aggredito. Al momento della lite il bar aveva già calato le serrande ed era, dunque, chiuso. Marino sarebbe rimasto a terra per circa 20 minuti, ma all’arrivo dell’ambulanza era già troppo tardi. I soccorsi dei sanitari del 118 si sono rivelati inutili. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

PUBBLICITÀ

Angelo Marino – scrive il quotidiano – è nato a Capua ma risiedeva a Casandrino. Pare che si trovasse a Cesa ospitato dal padre. Più volte – si legge – era stato segnalato alle forze dell’ordine e allontanato dai parenti.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Incidente per l’auto della penitenziaria di Secondigliano, un agente è grave

Un veicolo della polizia penitenziaria con a bordo 4 agenti della polizia penitenziaria del carcere di Secondigliano è rimasto...

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ