Weekend caldo a Napoli e in Provincia, 6 persone arrestate e 18 denunciate da Polizia e carabinieri

arresti Polizia Carabinieri
Le operazioni messa a segno questo fine settimana per il controllo del territorio

Sei le persone arrestate e 18 quelle denunciate a vario titolo. E’ questo il bilancio degli interventi eseguiti questo fine settimana dalla Polizia di Stato e dai Carabinieri a Napoli e in Provincia. Inoltre le forze dell’ordine hanno controllato ben 494 persone di cui 211, ben 94 contravvenzioni al codice della strada per guida senza patente, assicurazione scaduta, autovetture sprovviste di revisione. 11 i ciclomotori sequestrati ed affidati alle depositerie autorizzate.

Spaccio, coppia di spacciatori arrestata dai Carabinieri

A Napoli, i carabinieri della Compagnia Napoli Centro insieme a quelli del Nucleo Radiomobile e del Reggimento Campania hanno arrestato per concorso in detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio R.E., 44enne e C.P. 39enne entrambi del posto. Trovati in possesso di 18 grammi di cocaina, di un bilancino di precisione e materiale per taglio e confezionamento delle dosi. Sono stati condotti al carcere di Poggioreale e la donna -39enne – a quello di Pozzuoli.

In Provincia denunciate 13 persone dai Carabinieri: il motivo

L’attività di controllo è stata estesa anche nei confronti delle persone sottoposte a misure cautelari personali. A seguito di diverse segnalazioni da parte dei Carabinieri della stazione Napoli San Giuseppe, A.V. 59enne già alla detenzione domiciliare, è finita al carcere di Pozzuoli a seguito delle numerose violazioni segnalate dai militari della stazione Napoli San Giuseppe a seguito dei numerosi controlli effettuati.
Non sono mancate le persone denunciate. A Napoli un 41 enne del posto ha riportato una denuncia per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.
A Mugnano, un 24enne è finito nei guai per porto di armi od oggetti atti ad offendere, in quanto trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale, di un coltello con lama di 9 cm.

Segnalati 15 assuntori di droghe

Sei le persone denunciate poiché sorprese ad esercitare l’attivita di parcheggiatore abusivo.
Un 32enne di Pomigliano D’Arco denunciato per guida senza patente.
Un 26enne di Napoli è stato denunciato per accensione illecita di fuochi d’artificio in pieno centro abitato. Segnalate alla Prefettura 15 assuntori di sostanze stupefacenti.
A Castellammare di Stabia, quartiere Scanzano, nell’arco del servizio serale, i controlli hanno consentito di segnalare alla locale Prefettura due soggetti quali assuntori di sostanza stupefacente. Controlli estesi anche a persone sottoposte a misure restrittive.
A Torre del Greco denunciato per furto di energia elettrica un 48enne di Ercolano il quale, da accertamenti dei militari, aveva collegato un cavo elettrico per alimentare la propria abitazione senza il filtro del contatore che rilevasse i consumi. Quattro, infine, le persone denunciate  per contrabbando di sigarette.

Scampia, denunciati due minorenni di Sant’Antimo dalla Polizia

Ieri mattina gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in via Don Pino Puglisi due ragazzi a bordo di uno scooter che, alla vista della volante,  hanno invertito il senso di  marcia per sottrarsi al controllo.
I poliziotti li hanno inseguiti bloccandoli  in via Roma verso Scampia dove il conducente ha perso il controllo dello scooter andando ad impattare contro l’auto di servizio ferendo un poliziotto.
I due, di 16 e 15 anni di Sant’Antimo, sono finiti nei guai per resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali, danneggiamento e ricettazione poiché lo scooter è risultato rubato.
Il 16enne, conducente dello scooter, è stato sanzionato, inoltre, per guida senza patente perché mai conseguita.

Lesioni e resistenza, la Polizia arresta 2 uomini in via Caracciolo

Ieri sera gli agenti dei Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in via Caracciolo due uomini a bordo di un’auto. Questa procedeva ad alta velocità nel traffico cittadino effettuando manovre pericolose per la circolazione stradale.
I poliziotti, con il supporto della volante  del commissariato San Ferdinando, hanno bloccato la vettura. Il conducente, però, una volta sceso dall’auto, si è rifiutato di sottoporsi al test alcolemico e, insieme al passeggero, ha minacciato e aggredito i poliziotti.
I due, un 35enne ed un 30enne  di Volla, sono finiti in arresto per lesioni personali aggravate, resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale. Denunciato, inoltre, perché si è rifiutato di sottoporsi al test alcolemico.

Sorpreso con un coltello ‘fuorilegge’, nei guai 15enne del centro di Napoli

Ieri pomeriggio i Falchi della Squadra Mobile, durante un servizio di contrasto alla criminalità diffusa, hanno notato in via Cristoforo Colombo uno scooter con a bordo un ragazzo senza casco che, alla loro vista, ha accelerato la marcia.
I poliziotti l’hanno bloccato e, in quel frangente, il giovane ha tentato di disfarsi di un coltello a serramanico che è stato sequestrato.
Denunciato un 15enne  napoletano per porto di coltello in luogo pubblico e affidato alla madre.

Ha picchiato la moglie per denaro, 27enne arrestato dalla Polizia

Ieri sera gli agenti del Commissariato San Paolo, durante il servizio di controllo del territorio sono intervenuti in via Grotta Vecchia per una lite familiare.
I poliziotti al loro arrivo hanno scorto una donna che ha raccontato di essere stata picchiata dal marito. La donna si era rifiutata di consegnargli del denaro e, solo grazie all’intervento di alcuni familiari, era riuscita a sfuggire alle violenze del coniuge.
A.C. 27enne napoletano,  è finito in arresto per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK