Viola il coprifuoco e accende una batteria di fuochi su Corso Secondigliano.  I carabinieri della stazione Napoli Secondigliano denunciavano per accensioni ed esplosioni pericolose un 23enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Sono da poco trascorse le 23 e i militari dell’Arma stanno percorrendo corso Secondigliano. Notano il giovane che – a bordo strada – voleva accendere una serie di batterie di fuochi d’articolo. Quindi bloccato, il giovane denunciato e sanzionato per le norme anti-covid. Sequestrate le 5 batterie – per un totale di 590 colpi – in possesso del 23enne.

Spara batteria a mezzanotte per il compleanno del figlio: articolo del 5 novembre 2020

Spara batteria di fuochi a mezzanotte per il compleanno dei figlio: mamma denunciata.  Allo scoccare della mezzanotte i carabinieri della stazione di Napoli Borgoloreto hanno denunciato una 39enne per accensioni ed esplosioni pericolose. Infatti la mamma voleva festeggiare il compleanno del figlio accendendo alcune batterie pirotecniche. Peccato per lei che i forti rumori hanno allertato la pattuglia che percorreva via Gradini e hanno constatato cosa stesse accadendo. Donna sanzionata per non aver rispettato il divieto di circolazione oraria imposto dalle recenti norme anti-covid.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.