“Bloccheremo la Movida: coprifuoco ad Halloween”, De Luca ferma le feste

movida halloween de luca campania

“Bloccheremo la Movida: coprifuoco ad Halloween”, l’annuncio di De Luca”. Oggi pomeriggio Vincenzo De Luca è intervenuto durante la diretta del venerdì. Il Governatore della Campania è finito al centro delle polemiche dopo l’ordinanza di ieri sera che prevede la chiusura delle scuole fino al 30 ottobre. “Oggi i contagiati sono aumentati rispetto ad aprile, ma ci sono situazione meno gravi del contagio. Gli asintomatici sono maggiori rispetto alla primavera scorsa. Di fronte ai numeri di oggi non servono più le mezze misure: prima prendiamo decisioni forti, meglio è. E’ responsabile prendere oggi decisioni difficili e non aspettare oltre. La Campania è la più esposta al covid perché ha la maggior densità di popolazione d’Italia. Ciò ci obbliga a prendere decisione prima degli altri: l’obiettivo è salvare la vita delle persone. Fino ad oggi abbiamo 487 decessi. Ora dobbiamo fare attenzione perché questa situazione può essere compromessa.”.

Il Governatore ha parlato della prevenzione messa in atto dalla Regione in merito ai termoscanner, chiusura anticipata delle attività commerciali e lo screening dal 12 agosto che prevede il contact tracing. “Metteremo le persone asintomatiche in isolamento e renderemo efficace il controllo sul medio-lungo termine. Il dato di oggi è 1261 positivi su 14mila tamponi. Abbiamo preso misure rigorose dopo il dato di ieri: le decisione avranno effetti tra 20 giorni“.

LA MOVIDA

Deve essere bloccata la Movida, perché abbiamo percentuali di irresponsabili troppo elevate. Bisogna indossare la mascherina e igienizzarsi le mani. Nel fine settimana di Halloween di ottobre chiuderemo tutto alle ore 22, quindi sarà il coprifuoco. Si tratta di una stupidata americanata. Ci saranno sanzioni rigorose“, ha detto De Luca.

CAPITOLO SCUOLE

Non abbiamo chiuso le scuole ma abbiamo imposto la didattica a distanza per 15 giorni per contenere l’onda di contagio: si bloccano le presenze e le possibilità di spostamento. Per contenere l’ondata devi prendere decisione che ti aiutano a contenere il contagio. Frenare la mobilità sui mezzi di trasporto. – ha sostenuto il Governatore – Il problema delle scuole riguarda l’esterno e l’interno. In queste due settimane dobbiamo potenziare il trasporto pubblico e privato, aumentando le corse. Orari differenziati e la divisioni tra mattina e pomeriggio: è un lavoro da fare con docenti, sindacati e famiglie”.

“Oggi 1261 positivi in Campania”, De Luca anticipa i numeri del bollettino

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook