8.3 C
Napoli
lunedì, Novembre 29, 2021
- Pubblicità -

Covid in Campania, ipotesi chiusura scuola a dicembre: “Chieste 2 settimane di sospensione”


I contagi continuano ad aumentare in Campania. A testimoniarlo sono propri i dati del bollettino odierno, che conta 1.110 contagi nelle ultime 24 ore. Per questo motivo, la Regione ha chiesto la sospensione delle lezioni in presenza. A riportarlo è Fanpage.it, che pubblica le parole del vice presidente della giunta regionale Fulvio Bonavitacola a Tgnews di Alis Channel. “Abbiamo proposto di avere un mese di didattica a distanza nella scuola dell’obbligo a partire dall’8 dicembre. Considerando che ci separano 10-12 giorni dalla vacanze natalizie, sarebbero solo due settimane”.

Per Bonavitacola, difatti, “I dati dei contagi sono molto preoccupanti”. Sono 166 i casi di Covid registrati nelle scuole dell’Asl Napoli 1 Centro. La maggior parte di questi, nelle scuole elementari e medie.

Covid in Campania, il bollettino ‘nero’ di oggi: oltre 1000 positivi in un giorno

Pubblicato dalla Regione Campania il bollettino con tutti gli aggiornamenti relativi ai contagi da Covid nella giornata di oggi, 25 novembre 2021. Sono 1.110 i positivi del giorno su 32.134 tamponi effettuati. Purtroppo, si registrano 8 vittime.

 

 

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Variante Omicron, le condizioni del paziente zero di Caserta: “Ho evitato qualsiasi contatto”

"Sono soddisfatto di essermi vaccinato, perché il vaccino nel nostro caso ha funzionato in maniera egregia". A dirlo al...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria