Coronavirus. Test rapidi all’ospedale Cardarelli: positivi 60 dipendenti su 2 mila

Lo screening avviato negli ospedali inizia a fornire i primi dati sulla percentuale di contagi da coronavirus nei nosocomi in Campania. I primi dati forniti riguardano l’ospedale Cardarelli di Napoli dove su un totale di circa due mila dipendenti tra personale medico e ausiliare sono risultati positive circa 60 persone per cui sono state prese le precauzioni del caso.

I dipendenti risultati positivi saranno sottoposti al tampone tradizionale. I test rapidi, infatti, danno esito certo quando sono negativi, ma potrebbero trarre in inganno sui falsi positivi. Dopo un primo screening, nei prossimi giorni i dipendenti saranno sottoposti nuovamente ai test: una misura di sicurezza per il personale medico e per gli stessi pazienti che quotidianamente vengono assistiti nell’ospedale più grande del sud Italia.