ilaria cucchi contro matteo salvini sul caso morisi
Ilaria commenta: "Quanta gratuita sofferenza ci ha inflitto oltre al dolore per Stefano."

Caso Luca Morisi: lo sfogo di Ilaria Cucchi su Instagram contro Matteo Salvini. “Lo perdono. Si. Però Stefano lo hanno ammazzato.”

Luca Morisi e le indagini per droga

E’ delle ultime ore la scandalosa notizia delle accuse contro Luca Morisi. Infatti, l’ex social media manager della Lega e di Matteo Salvini è indagato dalla procura di Verona per cessione e detenzione di sostanze stupefacenti. Fittissime le polemiche da parte dei media nei confronti dell’indagato, che con ogni mezzo aveva pubblicizzato la campagna ostinatamente antidroga della Lega e del suo segretario.

Ilaria Cucchi contro Luca Morisi e Matteo Salvini

Tra i tanti, emerge il commento giustamente indignato di Ilaria Cucchi. Ilaria, infatti, è stata più volte vittima dell’atteggiamento da sciacallo – come lei stessa lo definì – di Morisi e Salvini. “Ora so che tutte le durissime prese di posizione di Matteo Salvini contro Stefano Cucchi e la mia famiglia hanno un volto: Luca Morisi, indagato dalla Procura di Verona per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Così almeno leggo sui giornali.” scrive la Cucchi sul suo profilo Instagram. Poi continua: “Leggo delle sue pubbliche scuse a Salvini ed al partito: “Ho delle fragilità irrisolte”. Così si giustifica.”

Il commento su Instagram di Ilaria Cucchi

Ilaria commenta: “Quanta gratuita sofferenza ci ha inflitto oltre al dolore per Stefano.” – morto nel 2009 a 31 anni, dopo essere stato pestato da due carabinieri in carcere – “Eppure io lo perdono. Lo perdono perchè mi piace pensare che abbia capito e che ora condivida la disperazione che portiamo sulle spalle.” 

Tuttavia, la sorella di Stefano Cucchi conclude così: “Lo perdono. Si. Però Stefano lo hanno ammazzato.

I precedenti scontri tra Ilaria Cucchi e Matteo Salvini

Ma lo scontro tra la Cucchi e Matteo Salvini risale a ben prima dello scandalo su Luca Morisi. Nel 2019, fu emessa la sentenza che fissava a 13 anni di detenzione la pena per i carabinieri imputati di omicidio preterintenzionale per la morte di Stefano Cucchi. Al tempo Salvini aveva dichiarato: «Questo testimonia che la droga fa male sempre e comunque». La sorella di Cucchi aveva risposto al capo della Lega definendolo “uno sciacallo“. Salvini successivamente querelò la donna. Tuttavia, il GIP di Milano decise di archiviare il caso. Dichiarando che le esternazioni di Ilaria Cucchi si inserivano “in una oltremodo dolorosa vicenda giudiziaria“, riconoscendo il “diritto di critica” della sorella di Stefano nei confronti delle parole di Salvini.

 

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.