Controlli incrociati al centro di Napoli, fermate 100 persone: i risultati

Nella giornata di ieri e di oggi è stato messo in atto un servizio congiunto con modalità, “alto impatto” a cura della Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia locale, dei Vigili del Fuoco e il Centro servizi sociale del Comune di Napoli e ASIA, al fine sia di tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica e sia di contrastare i fenomeni criminosi e d’illegalità diffusa per il commercio ambulante clandestino e dei parcheggiatori abusivi.
Nelle adiacenze della stazione centrale di Piazza Garibaldi sono stati allontanati diversi soggetti senza fissa dimora.
Oltre 100 le persone identificate e sottoposte a controllo di cui 20 con pregiudizi penali. Sono state cinquanta le autovetture controllate e numerosi i motocicli e ciclomotori di cui diversi sottoposti a fermo o sequestro amministrativo.
Sono state denunciate in stato di libertà diverse persone tra cui un uomo per inosservanza al foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Napoli, un 69enne napoletano per ricettazione, contraffazione e vendita di marchi e di merce contraffatta a quale sono stati sequestrati 268 capi di abbigliamento, un cittadino extracomunitario trovato in possesso di 28 borse con marchi contraffatti.
Sono tre i cittadini extracomunitari sottoposti a identificazione e deferiti all’Autorità Giudiziaria per la normativa sull’immigrazione.
E inoltre sono state eseguite due contestazioni amministrative per l’esercizio abusivo dell’attività di parcheggiatore abusivo, con relativo ordine di allontanamento.