Meno tamponi e boom di contagi, oggi 218 nuovi positivi in Campania

campania

Altri 218 contagiati in Campania, 35 in più di ieri con 1.165 tamponi in meno effettuati. È questo l’esito del bollettino delle ultime 24 ore diramato dall’unità di crisi regionale. Su 4.262 test, dunque, 218 sono risultati positivi con x casi di rientro dalla Sardegna e altri x di rientro dall’estero.

Questo il bollettino di oggi:
Positivi del giorno: 260 (di cui 218 del giorno + 42 contabilizzati oggi degli 83 comunicati ieri)
Tamponi del giorno: 4.353
Totale positivi: 8.128
Totale tamponi: 459.231
​Deceduti del giorno: 0
Totale deceduti: 448
Guariti del giorno: 12
Totale guariti: 4.490 (di cui 4.485 completamente guariti e 5 clinicamente guariti. Vengono considerati clinicamente guariti i pazienti divenuti asintomatici ma ancora in attesa dei due tamponi consecutivi che ne comprovano la completa guarigione).
* Di cui 64 da Paesi esteri e 12 da Sardegna

In Campania anno inizia il 24 settembre

L’anno scolastico in Campania inizierà il prossimo 24 settembre. Il posticipo rispetto alla data del 14 è stato annunciato dal governatore, Vincenzo De Luca. “La Campania approva oggi il rinvio dell’apertura dell’anno scolastico al 24 settembre, accogliendo le richieste dell’Anci, l’associazione dei Comuni, e dei sindacati della scuola, incontrati di recente. Si è verificato, dopo una valutazione attenta della situazione, il permanere di criticità che – spiega De Luca – rendono necessario prendere altri 10 giorni di tempo per conseguire elementi di maggiore tranquillità”.

Scuola Campania: De Luca, obbligatorio screening seriologico

“Dal punto di vista sanitario renderemo obbligatorio in Campania lo screening sierologico per tutto il personale scolastico. A livello nazionale si è deciso che è volontario. In Campania dovrà essere obbligatorio”. A dirlo il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, questa mattina al Mediterranea Hotel, a margine della presentazione del progetto del Palazzetto dello Sport di Salerno.
“Abbiamo approvato – ha aggiunto il governatore – un piano per gli screening che consentirà di affiancare il lavoro dei medici di medicina generale e di avere i tamponi con i risultati definitivi già entro le 24 ore. Abbiamo deciso di finanziare come regione l’acquisto di termoscanner perché ci è parsa poco credibile l’idea del ministero della Pubblica Istruzione di misurazione della temperatura degli alunni a casa. Credo che tutti quanti noi sappiamo come si vive nelle famiglie alle 7:30 del mattino”. (ANSA).

Potrebbe interessarti anche

Nuovi casi di covid tra Marano, Villaricca e Afragola: scoperti 15 positivi

Sono ben 15 i nuovi casi di covid-19 fatti registrare nelle ultime ore in provincia di Napoli, nell’area Nord. L’incremento più significativo si è registrato a Villaricca, con ben 11 contagiati nelle ultime 24 ore, cha ha fatto salire a 23 il numero degli attualmente positivi. Situazione preoccupante anche a Marano e ad Afragola, dove con uno e tre nuovi positivi, i contagi salgono a 15 e 24.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.