Elezioni a Qualiano, accordo Pd-Dema su De Luca. Il M5S ufficializza Sgariglia

 Importanti novità politiche sono emerse negli ultimi giorni in questa fase che precede il voto amministrativo del prossimo 10 giugno. La prima riguarda l’appoggio di demA al primo cittadino uscente Ludovico De Luca. Fatto abbastanza insolito Democrazia e Autonomia, il movimento fondato dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris e che a livello locale vede in prima linea il presidente del consiglio comunale e consigliere metropolitano per l’edilizia scolastica Domenico Marrazzo, entra in una coalizione in cui figura anche il Partito Democratico da sempre giudicato da demA antitetico per proposta e intendimenti e all’opposizione nel consiglio comunale di Napoli. In realtà, dopo lo scossone di oltre un anno e mezzo fa, quando sembrava che l’esperienza di Ludovico De Luca fosse arrivata al capolinea, l’avvocato Marrazzo entrò in maggioranza e divenne presidente del civico consesso dopo le dimissioni di un altro candidato a sindaco attuale e cioè Raffaele De Leonardis. All’epoca, Marrazzo aveva già dato il suo appoggio in consiglio metropolitano al sindaco della Città Metropolitana de Magistris. Con l’ingresso di demA, la coalizione del primo cittadino uscente Ludovico De Luca può contare sull’appoggio di Partito Democratico, Verdi, Intesa Popolare, e le civiche Con De Luca per Qualiano, Con De Luca Sindaco, Obiettivo Futuro e la Rinascita.

Secondo fattore di un certo rilievo, anche se c’erano pochi dubbi alla vigilia, è l’ufficializzazione della candidatura a sindaco per il Movimento 5 Stelle di Carmine Sgariglia. Lo scorso fine settimana la lista dei pentastellati a livello locale è stata certificata dagli organi preposti del movimento fondato da Beppe Grillo e Davide Casaleggio. Venerdì 4 maggio alle 19 gli attivisti qualianesi del 5 Stelle terranno una conferenza stampa dove presumibilmente verranno illustrati almeno in parte i punti del programma elettorale.

Ancora nessuna ufficializzazione invece sulla corsa alle amministrative per la lista, fondata perlopiù da giovani, che era stata ribattezzata Qualiano È Tua. I

A fine aprile, gli attuali schieramenti in campo sono questi. La fascia tricolore Ludovico De Luca, a caccia della riconferma, è sostenuto da Partito Democratico, demA Verdi, Intesa Popolare, Con De Luca per Qualiano, Con De Luca Sindaco, Obiettivo Futuro e la Rinascita. L’ex presidente del consiglio comunale Raffaele De Leonardis è a capo di una coalizione in cui figurano Forza Italia, Fratelli d’Italia, Noi con l’Italia, Mai Più Terra dei Fuochi, Orgoglio Campano, Qualiano Solidale, Qualiano Vive Io La Difendo, Qualiano con De Leonardis sindaco. L’ex vicepresidente del civico consesso Antonio De Rosa guida una compagine formata da Noi con Salvini, Noi con De Rosa, Giovani in Campo e Patto Rione Principe. E poi, il Movimento 5 Stelle con Carmine Sgariglia in qualità di candidato sindaco per i pentastellati.