24.5 C
Napoli
venerdì, Maggio 24, 2024
PUBBLICITÀ

Elezioni comunali nel Napoletano, sono 15 i sindaci eletti al primo turno

PUBBLICITÀ

Con la chiusura dei seggi, ieri alle 15, si è ufficialmente conclusa la prima tornata elettorale per il rinnovo delle amministrazioni di 84 comuni. Per la maggior parte di questi, il conteggio delle schede ha portato ad un risultato preciso, con l’elezione di un sindaco. Eccezione fanno i Comuni di Cercola, Marano di Napoli e Torre del Greco, finiti al ballottaggio e torneranno al voto tra due settimane.

Torre del Greco vanno al ballottaggio centrodestra e centrosinistra. Tra quindici giorni si sfideranno Luigi Mennella – Pd, 5Stelle e altri – e Ciro Borriello – Forza Italia, Udc e civiche.

PUBBLICITÀ

A Cercola il ballottaggio riguarda Biagio Rossi e Antonio Silvano. Qui, però, la sfida è tutta interna al centrosinistra: Rossi è sostenuto dai Cinque Stelle e Silvano dal Pd.

Il secondo turno si fa strada anche a Marano, dove la battaglia tra due settimane sarà tra Matteo Morra (Pd e civiche) e Michele Izzo (civiche), con Stefania Fanelli della sinistra staccata non di molto.

I sindaci eletti nei Comuni napoletani

A Boscoreale vince Pasquale Di Lauro, senza simboli di partito, contro Francesco Faraone, del centrodestra ed ex vicesindaco.

Il centrodestra trionfa invece a Qualiano, dove viene eletto al primo turno Raffaele De Leonardis, già sindaco uscente. Anche Quarto riconferma il proprio primo cittadino, con la vittoria di Antonio Sabino, PD. Il centrodestra recupera anche ad Ottaviano, dove Biagio Simonetti – supportato da Forza Italia, Fdi e altre civiche – batte Ferdinando Federico e le sue civiche. A Grumo Nevano, invece, prevale ancora il Pd con Tammaro Maisto che batte Fiorella Bilancio. A Palma Campania l’affermazione di Nello Donnarumma, sindaco uscente di Fratelli d’Italia non è mai stata in discussione sin dallo spoglio delle prime schede. Nessuna esitazione nemmeno a Pomigliano, dove la vittoria Lello Russo è stata netta: l’ultra ottantenne torna a indossare la fascia tricolore per la settima volta.

I risultati sorprendono alla luce dei sondaggi, invece, nell’area nolana, dove i Comuni al voto erano tutti con meno di 15mila abitanti. A Cicciano prevale Giuseppe Caccavale sul sindaco uscente Giovanni Corrado. Così come a San Vitaliano, dove Anna Rosalia Masi prevale su Pasquale Raimo, sindaco uscente. Masi, prima donna sindaco del suo Comune, è figlia di Filippo, record italiano di longevità da sindaco con un governo durato ben 56 anni. Unica altra donna ad indossare la fascia tricolore è Filomena Balletta, che a Cimitile vince su Massimo Scala.

Scisciano, il più piccolo dei Comuni votanti, vince Antonio Ambrosino. A Pollena Trocchia resta in carica l’uscente Carlo Esposito, mentre a Sant’Agnello prevale Antonino Coppola. Nelle isole, infine, a Casamicciola torna a governare Giuseppe ‘Giosi’ Ferrandino; a Forio vince al primo turno Stanislao Verde.

 

 

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Schianto mortale sulla Circumvallazione all’altezza di Gloria, coinvolti due scooter

Nella tarda mattinata di oggi è avvenuto un incidente mortale lungo la Circumvallazione Esterna. Secondo i primi rilievi un...

Nella stessa categoria