Esce per mangiare zuppa di cozze ma non torna più a casa, 2 comunità in lacrime per la morte di Giuseppe

Nella serata di ieri una tragica notizia ha fatto il giro dei Macerata Campania e San Prisco, le due città dove era residente ed originario Giuseppe Ciarmiello. Il 39enne è deceduto a seguito di un gravi incidente stradale avvenuto nella serata tra mercoledì e giovedì quando  si era recato in una località vicino Marcianise per mangiare una zuppa di cozze con i suoi colleghi. Purtroppo, dopo la cena,  come riportato da edizione caserta, a bordo di uno scooter, è finito in un tombino ed è caduto violentemente fratturandosi le costole che gli hanno perforato milza e polmone. Non sembrava in pericolo di vita ma durante l’operazione è deceduto per un arresto cardiaco.

Giuseppe, operaio, lascia moglie e due bambine. Tantissimi i messaggi di dolore e cordoglio per la famiglia.