Il virologo Pregliasco parla dei flirt estivi
Il virologo Pregliasco parla dei flirt estivi

“Flirt estivi? Facciamolo, ma con progressione. E’ meglio, per tanti motivi”. E’ la raccomandazione tra il serio e l’ironico che arriva da Fabrizio Pregliasco, virologo dell’università Statale di Milano, che all’Adnkronos Salute spiega: “Sì alla stretta di mano che ormai abbiamo imparato a igienizzarci, ma per baci e abbracci aspettiamo ancora un po'”.

Una prudenza necessaria anche se si è vaccinati, precisa l’esperto. “Io manterrei una certa attenzione comunque, a prescindere – dice Pregliasco. E la mascherina va tenuta anche se si è tra vaccinati, almeno in questo periodo. Poi nelle prossime settimane vedremo”.

No baci, il monito di Pregliasco sui flirt estivi

Proprio sull’uso delle mascherine, Pregliasco ha aggiunto che l’obbligo potrebbe decadere a partire dal prossimo mese di agosto. “Si stanno attuando diverse strategie per arrivare in modo pervasivo a tutti con i vaccini”. E se “le dosi arriveranno, visto che ormai la problematica di produzione e distribuzione dovrebbe essere superata rispetto alle prime fasi, questo ci porterà, con un’alta percentuale di vaccinati, a togliere la mascherine probabilmente, come è accaduto negli Usa, all’aperto e ovviamente in spiaggia”.

Sulla mete delle vacanze ha specificato che “non è male riuscire a stare in Italia, anche per dare una mano al comparto che ha sofferto per tutti noi. Credo che sia qualcosa di etico rimanere in Italia”. Dunque, ancora un invito alla prudenza nonostante i dati del nostro Paese siano ancora in netto miglioramento. “È interessante che tutti i parametri evidenziano un calo – ha evidenziato ad Open -, nonostante le aperture siamo in una situazione più che positiva. Temo che un certo rialzo nel prossimo futuro potremmo vederlo ma credo, visto l’avanzamento della quota vaccini, senza una proporzionalità troppo alta di casi più gravi e ricoveri in terapia intensiva”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.