giovanni vivenzio

Oggi i funerali di Giovanni Vivenzio, l’agente di Polizia, motociclista dei Falchi morto in un incidente durante un inseguimento a Mergellina. Giovanni si è spento nella mattinata di sabato dopo oltre una settimana di agonia.  Camera ardente nella cappella del Policlinico di Napoli. Alle 12 nella chiesa di S. Francesco di Paola a Piazza Plebiscito i funerali di Stato. Parenti, colleghi, amici e comuni cittadini, nel massimo rispetto delle normative anti Covid, daranno l’ultimo addio a Gianni. Con lui era rimasto ferito anche un altro agente, ma in maniera più lieve: le sue, di condizioni, sono apparse fin da subito quelle più gravi. E nella tarda mattinata di sabato, la terribile notizia del suo decesso. La vicenda era accaduta lo scorso 6 aprile, in pieno giorno, quando i due agenti rimasero coinvolti nell’incidente.

 

Cordoglio del Viminale per Giovanni Vivenzio

Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese in una nota ha espresso esprime il profondo cordoglio per la morte in servizio del sovrintendente capo  Vivenzio della Questura di Napoli, manifestando alla famiglia e a tutta la Polizia di Stato i sentimenti di commossa e sentita partecipazione al loro dolore:

Desidero rinnovare  l’apprezzamento e la riconoscenza per il prezioso lavoro svolto quotidianamente dalle donne e dagli uomini delle forze dell’ordine a servizio dei cittadini, mettendo a rischio la loro vita.

Sulla tragica morte di Giovanni Vivenzio si era espresso anche Alessandro Giuliano, Questore di Napoli. “È una terribile tragedia. Gianni Vivenzio è stato un punto di riferimento per tanti colleghi. Dunque siamo e saremo accanto a sua moglie,  alle sue figlie, a sua mamma e alle sue sorelle“, le sue parole.

giovanni vivenzio

Saranno celebrati, sabato 21 aprile, i funerali di Giovanni Vivenzio

 

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.