Il Comandante dei Nas di Napoli Gennaro Tiano promosso Tenente Colonnello

Il Tenente Colonnello dei Carabinieri Gennaro Tiano
Da maggiore a Tenente a Colonnello. Importante passo avanti quello conseguito dal Comandante del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma dei Carabinieri di Napoli.
Il Ministro della Difesa ha promosso al grado di Tenente Colonnello il maggiore Gennaro Tiano, con decorrenza 8 agosto
La nomina al grado superiore giunta dopo un attento esame dei requisiti e delle capacità tecnico professionale da parte del Comando Generale dell’Arma, è stata accolta con grande soddisfazione ed orgoglio dai suoi più stretti collaboratori.
L’avanzamento premia il lavoro finora svolto da Tiano nell’ambito dell’Arma dei Carabinieri.
L’ufficiale, giunto in Campania a fine degli anni novanta, si è sempre distinto per fiuto investigativo.
Il primo incarico che gli venne affidato fu quello di comandante della Tenenza di Ercolano.
Successivamente ha comandato le Compagnie di Torre del Greco, Sorrento e Giugliano in Campania (in provincia di Napoli).  A parte Sorrento, Torre del Greco è ritenuta una tra le più critiche e sensibili sotto il profilo della criminalità organizzata nella penisola.
Nel 2004 gli venne affidato il Comando del Nucleo Operativo del Gruppo Castello di Cisterna, un reparto di alto impatto nel contrasto alle organizzazioni criminali.
Nel 2013 venne trasferito al Gruppo Tutela della Salute di Napoli e dal 2015 regge il Comando dei Nas di Napoli, dove ha portato avanti numerosissime operazioni di pg, volte al contrasto di frodi alimentari e di farmaci ed alla tutela ed alla sicurezza della salute pubblica.
Al neo promosso, giungano le congratulazioni di tutta la redazione