Vigilante di Giugliano ruba 12 mila euro di merce: era pagato per controllarla

Faceva il vigilante in una nota azienda di Pastorano. G.M, 54enne originario di Giugliano, è stato arrestato dalla compagnia di Capua per il furto di 1500 accendini, proprio la merce che doveva controllare. Il 54enne è stato sorpreso dai militari la scorsa notte  nei pressi del deposito di una società di import/export e, sebbene impiegato regolarmente nell’attività di Vigilanza del deposito, si era introdotto arbitrariamente all’interno del magazzino merci, impossessandosi della refurtiva.

Da una perquisizione domiciliare, è emerso che l’uomo teneva a casa numerosissimi gadget pubblicitari proventi di furto, asportati dallo stesso magazzino, come riconosciuti e formalizzati in denuncia dal responsabile della logistica della ditta proprietaria della merce. Il valore commerciale di tutta la refurtiva rinvenuta ammonta a circa 12mila euro. G.M. è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.