La ricetta degli chef, da Cannavacciuolo a Cracco quanto costa avere il loro panettone per Natale

A Natale, sulla tavola, non può mancare il panettone, meglio se artigianale. Sempre più famiglie sono disposte a spendere qualcosa in più pur di gustare un prodotto buono, sano, goloso e magari ‘stellato’. Anche i giudici di Masterchef, come si legge sul sito Leggo.it, si dilettano con la preparazione del panettone, dando a tutti la possibilità di gustare o regalare un dolce natalizio ‘firmato’, ma a che prezzo? Antonino Cannavacciuolo offre il panettone milanese in due formati: quello da 750 grammi a 29 euro e quello da un chilo a 38 euro.

Il lievitato di Bruno Barbieri è disponibile solo da un chilo per 38 euro ma si può ricevere uno sconto del 10% fino al 6 gennaio. Non solo: i primi 30 che acquisteranno il panettone di Barbieri riceveranno anche una cartolina con gli auguri di Natale firmata dallo chef. E Carlo Cracco? Il suo panettone milanese da chilo costa 40 euro se si sceglie il packaging in cartone, ma il prezzo lievita a 45 euro se si sceglie la confezione di latta.