L’aria del deserto arriva a Napoli, temperature in aumento con l’anticiclone Minosse

Da Venerdì 13 e per tutto il weekend, è previsto un nuovo aumento delle temperature su tutta l’Italia, complcie l’espansione prepotente dell’anticiclone africano MINOSSE, che non poteva non ereditare il nome dal guardiano infernale dantesco sulla porta degli Inferi.

Come scrive Meteo.it l’aria calda in arrivo dal deserto algerino (dove ultimamente si sono toccati e superati i 50°C) non risparmierà nessuna regione: Venerdì al Nord spiccheranno i 35°C di Bologna, conditi da elevati tassi di umidità che faranno davvero patire, 32°C a Milano, soltanto qualche grado in meno lungo le coste grazie alle brezze marine. Andrà peggio sulle regioni centrali, con 35°C a Firenze, 33°C a Roma e 33-34°C nel cagliaritano.
Ma sarà in Sicilia dove si raggiungeranno i valori massimi più elevati: 40°C Siracusa, 38°C a Catania, 36°C ad Agrigento e Ragusa. A confronto, i 31°C previsti per la stessa giornata a Napoli sembrano davvero poca cosa grazie all’azione benefica mitigatrice del Tirreno. Temperature africane anche sulla Sardegna, soprattutto nelle zone dell’entroterra, dove non sarà difficile che i termometri possano superare i 39°C.