Arriva in ospedale dopo il malore, arrestato latitante del clan di camorra

latitante camorra clan silenzio vincenzo
Foto di repertorio

Ieri pomeriggio la polizia di Campobasso ha arrestato il latitante Vincenzo Silenzio. Il 42enne è esponente del clan camorristico Silenzio ed è fratello del ras Francesco. L’uomo, originario di San Giovanni a Teduccio, poco prima si era presentato per un malore al locale Pronto Soccorso dell’Ospedale Cardarelli.

Allertato il 113 dal personale sanitario del predetto ospedale, gli operatori di polizia si sono recati immediatamente sul posto e, dopo le verifiche del caso, hanno proceduto all’arresto ed all’esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso nei confronti dell’uomo dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli. Silenzio è riconosciuto responsabile del reato di associazione di tipo mafioso in base all’art. 416-bis del codice penale. L’uomo è latitante dal 2017 e dovrà scontare la pena della reclusione di 8 anni e sei mesi.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.