L’attaccante dell’Inter Lautaro Martinez truffato da un napoletano, compra un cane ma il libretto è falso

Truffa ai danni dell’attaccante dell’Inter Lautaro Martinez da parte di un 28enne napoletano, ma residente a Sarno. I fatti sono riportati da ‘Il Mattino’ e risalgono al 2018 quando il calciatore argentino acquistò dall’indagato il cagnolino -di razza carlino- su Internet. La vendita fu ultimata e il cucciolo consegnato. Successivamente, si è poi scoperto che il libretto sanitario era contraffatto e la firma apportata su di esso non autentica. L’ipotesi è che il calciatore, una volta portato il cane dal suo medico di fiducia, abbia avuto comunicazione da quest’ultimo che vi fossero delle cose da chiarire sul documento. E che alla richiesta di spiegazioni rivolte al medico che lo aveva firmato, si sia scoperto che la firma presente sul libretto non fosse la sua.

Il giovane indagato, che aveva venduto il carlino per diverse centinaia di euro, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Ora gli investigatori dovranno capire se il 28enne faccia parte di un giro più grosso o se si tratti di un caso isolato.