21.1 C
Napoli
sabato, Maggio 21, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Lavoratori in nero beccati nella casa di riposo a Napoli, multa da 20mila euro


Lavoratori in nero scoperti nella casa di riposo a Napoli, multa da 20mila euro.  I carabinieri della Compagnia Vomero insieme ai militari del Nas e del Nucleo Ispettorato del lavoro di Napoli hanno controllato una casa di riposo per anziani a Chiaiano. Denunciata a piede libero la 39enne titolare dell’attività. I carabinieri hanno infatti trovato all’interno della struttura 2 lavoratori in nero ed uno di questi percepiva anche il reddito di cittadinanza e per quest’ultimo è scattata anche la segnalazione all’Inps.  L’imprenditrice risponderà anche del mancato rispetto dei protocolli di sicurezza negli ambienti di lavoro. Irrogate sanzioni penali e amministrative per un totale di 20mila euro. I clienti della struttura fortunatamente stanno bene.

REDDITO DI CITTADINANZA, I CASI A NAPOLI

Mancavano pochi giorni al Natale quando i Carabinieri della compagnia Vomero arrestarono un 51enne di Scampia già noto alle forze dell’ordine. I militari perquisirono la sua abitazione nella “Vela Gialla” e lì trovarono una pistola con matricola abrasa e colpo in canna insieme a 21mila euro in contante. Dopo quell’arresto i Carabinieri hanno analizzato la situazione economica dell’uomo da 21mila euro in casa documentando anche la percezione indebita del reddito di cittadinanza. Il risultato? Beneficio revocato e denuncia a piede libero per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

Era il 2 marzo quando nel rione don Guanella i carabinieri della stazione di Napoli Marianella, su disposizione del GIP del Tribunale di Napoli, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo di un terreno comunale di oltre mille metri quadrati, utilizzato come autorimessa da un 47enne del posto già noto alle forze dell’ordine. L’attività era completamente abusiva e l’imprenditore si avvaleva anche di un dipendente “in nero”. Dagli accertamenti dei militari è emerso che il titolare della rimessa percepiva da tre anni il reddito di cittadinanza: un beneficio illecito di circa 16mila euro.

 

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Hannibal non dà tregua all’Italia, temperature ‘di fuoco’ fino alla prossima settimana

Hannibal non dà tregua: previsioni meteo con caldo torrido. Sarà una domenica più tipica di luglio che di maggio a livello...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria