10.8 C
Napoli
venerdì, Dicembre 3, 2021
- Pubblicità -

Matias ucciso dal padre, lo zio in ospedale con un coltello: “Ditemi dov’è Mirko che lo uccido”


Lo zio del piccolo Matias, ucciso martedì dal padre, è entrato al pronto soccorso di Belcolle con un coltello. “Ditemi dov’è Mirko che lo ammazzo”, ha urlato l’uomo ai presenti in ospedale. Mirko Tomkow si trova ricoverato nel nosocomio dal giorno dell’omicidio, nel reparto dove si trovano i detenuti. Arrivato in codice rosso, sarà trasferito in carcere dopo che si sarà ristabilito. Intanto, lo zio di Matias, è stato bloccato dalle forze dell’ordine presenti sul posto: secondo le prime informazioni, sarebbe stato bloccato e sedato.

I funerali del bambino si sono tenuti ieri a Vetralla. Alle esequie, presenti amministrazione comunale, il sindaco Sandrino Aquilani, la famiglia del piccolo e decine di amici e conoscenti per dire addio al piccolo. All’interno della chiesa c’erano anche il preside, le maestre e i compagni di scuola di Matias.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Omicidio Tortora, pugno duro del pm contro i presunti assassini di Pasquale ‘o stagnar

Si è tenuta questa mattina presso la Corte d'Assise di Napoli (II sezione, presidente Cristiano) la requisitoria del processo...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria