Meteo. Arrivederci freddo: in arrivo impennata delle temperature a Napoli

Meteo, torna il caldo
Meteo, torna il caldo

Meteo. Temperature ancora basse sull’Italia, ma non è ancora arrivato l’autunno. Sulla penisola si sono scatenate temperature molto simili a quelle invernali, ma il caldo potrebbe tornare a fare capolino sull’Italia. Non temperature estreme, ma gradevoli. Alcune zone della Pianura Padana anche questa mattina si sono risvegliate con temperature addirittura intorno ai 5/6°C. Valori simili hanno fatto segnare anche alcune vallate del Centro, specie tra Toscana ed Umbria.

Tuttavia, dopo questa prima ondata di stampo puramente autunnale, nei prossimi giorni è attesa una nuova impennata dei termometri. Le temperature che torneranno gradualmente a salire sopra la media del periodo.

Già da martedì, grazie ad un generale miglioramento delle condizioni meteo e dunque a un maggiore soleggiamento, torneremo ad assere avvolti da un clima decisamente meno freddo. Si toccheranno 23/24°CRoma Firenze e fino a 25/26°C a Palermo e Cagliari. Solo la Liguria e alcuni angoli del Centro resteranno leggermente sotto la media. ma con tendenza comunque all’aumento.

Mercoledì avremo un ulteriore aumento termico, avvertibile anche di notte e, a questo punto, un po’ tutta l’Italia tornerà ad avere una situazione climatica in linea con la stagione, fatte salve ancora le aree costiere della Liguria. Lo riporta Il meteo.it

Meteo. Nei giorni successivi, sarà il deciso rinforzo dei miti venti di Scirocco, richiamati da un nuovo vortice di bassa pressione in lento avvicinamento all’Italia, a determinare una più importante escalation dei termometri, che sarà evidente soprattutto su alcuni tratti del Sud, specie su Puglia, Sicilia e Campania dove la colonnina di mercurio potrà addirittura salire ben oltre i 30°C.

Ma le temperature aumenteranno un po’ su tutto il Paese e non solo nei valori massimi, ma anche in quelli notturni attestandosi anch’essi sopra la media del periodo (previsti 16/18°C di minima).