“Se non ti dimetti ti lanciamo dalla finestra”, minacce di morte al sindaco nel Casertano

Ventiquattro ore da incubo quelle vissute dal primo cittadino di Piedimonte Matese, raggiunto da due lettere minatorie in poche ore. Luigi Di Lorenzo, sindaco del paese casertano, ha subito minacce di morte per farlo dimettere dalla sua carica. “Se non ti dimetti ti lanciamo dalla finestra” e frasi simili hanno allertato il medico che si è immediatamente rivolto ai carabinieri che hanno iniziato ad indagare sull’accaduto. La seconda lettera, questa mattina, lo ha raggiunto all’ospedale Rummo di Benevento dove lavora.

Il primo cittadino, dal canto suo, non intende dimettersi e continua la sua attività amministrativa. “Se mi minacciano vuol dire che sto lavorando bene” ha affermato. Dello stesso parere anche tanti suoi concittadini che in queste ore difficili hanno fatto arrivare il loro sostegno a Di Lorenzo con messaggi di solidarietà.