Mondo della musica in ansia, Amedeo Minghi ricoverato in ospedale: “Avervi accanto è importante”

Amedeo Minghi torna a mostrarsi su Facebook dopo un periodo di assenza. Il cantautore si trova in ospedale ed indossa una mascherina di protezione sanitaria. “E’ un grande piacere ritrovarvi su questa pagine che avete tanto amato, che spero possa continuare – esordisce durante la diretta pubblicata questa mattina – Questa diretta è per scusarmi con voi per aver ritardato così tanto a proseguie dialogo interrotto bruscamente. Ma sapete, quelli come me, un po’ da risonanza magnetica, hanno sempre avuto dei problemini e magari cadono in un brutto e triste autolesionismo che guarda caso colpisce le persone che amiamo di più. Perché le persone che amiamo di più sono quelle che ci rimettono di più. Quindi, a parte i nipoti e i miei figli, ci siete voi”.

Minghi, 72 anni, è visibilmente provato ma ci tiene a ringraziare i fan per il loro supporto. “Sapervi accanto è molto importante – prosegue -Oggi ho riaperto la pagina, ho visto che siamo pochi. Giustamente avete detto basta, perché avete aspettato e cercato e alla fine avete ritenuto opportuno andarvene. Prima annunci di voi che partecipavate, poi sempre meno. Le lacrime cadono. Siamo tornati, ci vogliamo stare, se è possibile come prima, anche più numerosi. Questa sorta di autolesionismo deve finire, non dipende da me, era un fatto puramente tecnico”.

Publiée par Amedeo Minghi sur Mardi 31 mars 2020