Mugnano. Riduzione Tari e Bilancio, opposizione: “Maggioranza assente alle riunioni”

tari mugnano opposizione bilancio

Sui social e per le strade ancora oggi si sente parlare di Rivoluzione Culturale. Questa amministrazione ha illuso con frasi ad effetto e selfie patinati. Ma a quanto pare l’idillio è finito. Non è possibile per un’amministrazione che si rispetti, che il numero legale per le commissioni consiliari e per la riunione dei capi gruppo dove vengono trattati temi importanti per la cittadinanza sia mantenuto dall’opposizione.

Ieri sera riunione dei capigruppo, al fine di discutere del bilancio e delle riduzione della Tari, mancava il numero legale per colpa dei consiglieri di maggioranza, noi dell’opposizione in maniera responsabile, abbiamo permesso che si svolgesse la riunione, ma lo abbiamo fatto per il rispetto del ruolo e dei cittadini di Mugnano.

I consiglieri di questa maggioranza non hanno ancora capito il ruolo che ricoprono, per loro è solo un vessillo da sventolare a qualche festa. Ora basta è tempo che qualcuno si assuma le proprie responsabilità, e se il caso faccia un passo indietro per rispetto degli altri consiglieri e soprattutto dei cittadini che hanno avuto fiducia in loro dandogli il voto. Se non c’è rispetto di quale Rivoluzione Culturale vogliamo parlare.

Com.Sta.