“Avete fatto morire mio padre”, 47enne aggredisce medico e infermiere al Cto: nei guai

Ancora un’aggressione ai danni dei medici napoletani. L’ultimo episodio in ordine di tempo si è verificato al Cto di Napoli odove una dottoressa di San Giuseppe Vesuviano è stata aggredita dal figlio di un paziente deceduto. L’uomo, secondo il racconto, avrebbe aggredito prima verbalmente, poi fisicamente, la donna e – successivamente – si sarebbe scagliato contro un infermiere e una guardiaa giurata.

Il 47enne napoletano, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per lesioni ed interruzioni di pubblico servizio. La dottoressa sangiuseppese – ha riportato Il Fatto Vesuviano – ha riportato una ferita al polso fortunatamente guaribile in pochi giorni.