Beccati a bere e a guardare Napoli-Juve, bar chiuso e clienti multati. Ieri sera gli agenti del Commissariato Frattamaggiore, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio in centro storico finalizzati all’applicazione delle norme anti-Covid, hanno identificato 133 persone sanzionandone 2 per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché non indossavano la mascherina.
A in via Roma i poliziotti sanzionavano il titolare di un bar e 10 avventori poiché sorpresi, all’interno dell’attività, a seguire un incontro di calcio in tv. Non rispettavano il distanziamento sociale e a consumare bevande alcoliche. Per il locale è stata disposta la chiusura  per un giorno.

CONTROLLI ANCHE NEL CENTRO STORICO DI NAPOLI E AI BARETTI DI CHIAIA

Tra venerdì e sabato sera gli agenti del Commissariato Decumani, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati all’applicazione delle norme anti-Covid, nel centro storico e in particolare in piazza del Gesù, piazza Bellini, piazza San Domenico Maggiore, piazzetta Nilo, via Cisterna dell’Olio e Calata Trinità Maggiore, identificavano 234 persone sanzionandone 11 per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

Tutte sorprese a consumare bevande alcoliche nei pressi dei locali oltre l’orario consentito senza rispettare il distanziamento sociale e per il mancato utilizzo della mascherina.
Inoltre, in via Cisterna dell’Olio e via San Giovanni Maggiore, sanzionati i titolari di due bar poiché stavano servendo bevande alcoliche oltre l’orario consentito. Per i due locali è stata altresì disposta la chiusura rispettivamente per 5 e 2 giorni.

MULTE AI BARETTI E SUL LUNGOMARE CARACCIOLO

Ieri sera gli agenti del Commissariato San Ferdinando nella zona dei “baretti” e del lungomare Caracciolo, hanno identificato 26 persone sanzionandone 4 poiché prive della mascherina di protezione. Nel corso dell’attività,  inoltre, in via Bisignano una persona è stata segnalata amministrativamente poiché trovata in possesso di circa 0,5 grammi di marijuana.

Pubblicità