Oltre 46 milioni di banconote sbagliate: la Banca centrale costretta ad ammettere l’errore imbarazzante

Un imbarazzante caso è scoppiato in Australia, dove ben 46 milioni di banconote da 50 dollari (l’equivalente di circa 31 euro) è stato stampato dalla banca centrale con un errore tipografico: errore di cui non si è accorto nessuno, finché la banconota non è arrivata nelle mani dei primi risparmiatori, uno dei quali ha postato una foto ad una radio, Triple M.

L’errore è nella parola “Responsibility”, presente per tre volte con un refuso (c’è scritto “Responsibilty”).

La banconota da 50 dollari è la più diffusa in Australia, sottolinea il Telegraph: la nuova versione circola da ottobre, dopo l’implementamento di alcune funzionalità di sicurezza per scoraggiare la contraffazione delle banconote, oltre ad elementi tattili per i non vedenti.

La Banca centrale australiana, riporta la Bbc online, ha detto che l’errore di battitura verrà corretto entro l’anno – quando verranno stampate di nuovo altre banconote da 50 dollari – senza indicare una data. Le banconote sono state stampate lo scorso ottobre e mostrano il volto di Edith Cowan, la prima donna eletta nel Parlamento australiano.
Il testo in questione, che si trova sullo sfondo del ritratto di Cowan ed è impossibile da leggere a occhio nudo, riporta un passaggio del primo discorso della parlamentare. Realizzate con polimeri ad alta tecnologia, le banconote australiane sono tra le più sicure al mondo contro la contraffazione grazie al loro straordinario livello di dettaglio.