Violenza in ospedale nel Napoletano, infermiera presa a schiaffi in corsia: “Mai successo prima”

foto di repertorio

Ennesimo episodio di violenza in ospedale. Questa volta a farne le spese è stata un’infermiera dell’ospedale di Ischia vittima di un’aggressione e di percosse da parte di un uomo. A raccontare l’accaduto è stata la stessa donna in un post poi ripreso dalla pagina “Nessuno tocchi Ippocrate”.

L’episodio si è verificato ieri sera nella struttura isolana. “Entra una coppia lei con una scatola di toradol in mano”, il marito avrebbe poi chiesto all’infermiera di fare un’iniezione alla moglie, ma al rifiuto sarebbe scattata la violenza: “Ho spiegato che noi non facciamo iniezione per terapie croniche e gli do i recapiti di alcuni infermieri. Mentre stava andando via sbraitando e insultando la classe medica torna indietro e mi molla uno schiaffo”.  “Purtroppo non ho segnato il nome perché si è rifiutato e non erano neanche residenti – ha proseguito la donna – la serata sta passando tra denuncia verso ignoti e refertazione , l’unico appiglio sono le telecamera. Lavoro da 30 anni a Ischia e di momenti infuocati in cui si alza la voce ci minacciano accadono spesso, ma è la prima volta in assoluto che succede un episodio del genere”