Ercolano. Domenico ucciso dalla scossa elettrica, voleva rubare cavi dal lampione

Domenico Borelli è rimasto folgorato mentre tentava di rubare cavi di rame dalla linea elettrica a San Sebastiano al Vesuvio. E’ avvenuto lungo via Panoramica Fellapane, una strada che conduce verso il monte Somma. Il 42enne, residente a Ercolano, era già nota alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio e personale del 118. L’uomo è morto per arresto cardiocircolatorio poco dopo il ricovero in ospedale. Il 42enne è caduto da un’altezza di cinque metri mentre provava a rubare i cavi dalla linea elettrica dei lampioni pubblici.